Il terreno
della DOC Colli Orientali

I terreni della Doc Friuli Colli Orientali, e quindi di Orsaria, sono costituiti da rocce marnose (limi) e arenarie (sabbie cementate) deposte nell’era terziaria, ossia durante l’Eocene.

Affascinante la loro formazione. L’area pianeggiante e collinare del Friuli attuale era, 60 milioni di anni fa, un enorme golfo di quello che poi sarebbe diventato il mare Adriatico.

 

 

 

 

Sarà un sollevamento generale della regione a porre all’asciutto la parte orientale submontana e pedemontana e a costringere il mare a ritirarsi. Sommovimento avvenuto da 1,8 a 70 milioni di anni fa. Questo complesso, che custodisce i terreni a maggior vocazione vinicola del Friuli Venezia Giulia, è definito flysch di Cormòns.